DOTTO: "Infortuni? Gestione disastrosa. C'era conflitto tra metodi d'allenamento di Di Francesco e l'ex medico giallorosso" - AFFLITTO: "Dzeko-Belotti non si possono paragonare"

21/03/2019 alle 21:18.
big-massimo-ascolto-new

Dalle notizie sullo , con l'arresto di De Vito ieri a scuotere nuovamente l'iter, fino al futuro tecnico, col nome di Maurizio Sarri: questi i temi caldi nella giornata radiofonica romana. "Io al club chiedo: ‘ma perché ? Non vi sono venuti dubbi?’" è la domanda di Roberto Renga sul tema stadio. "Se ci sono ritardi, la Roma porti tutti in tribunale", la richiesta di Piero Torri.

Sull'ipotetico arrivo di Sarri si esprime Francesco Balzani: "Mettere un personaggio così controverso sulla panchina, in questo momento storico, è davvero un pericolo".

 

_____

Questo e tanto altro in "Massimo Ascolto", rubrica de LAROMA24.IT curata dalla redazione. Una passeggiata tra i programmi radiofonici più importanti della Capitale. Buona lettura.

_____

Il polpaccio e il flessore sono i due muscoli diventati ormai atavici per i giocatori della Roma. Quello di probabilmente non sarà neanche l'ultimo l'infortunio perché se è stato sbagliato qualcosa nella preparazione e gestione dei giocatori ormai non si fa più a tempo a recuperare. Perciò da qui alla fine della stagione chissà quante altre volte potrà accadere (ANDREA PUGLIESE, Tele Radio Stereo, 92.7)

Siamo al 40° infortunio muscolare con giocatori che si sono fatti male almeno due volte in questa stagione. Non è possibile: io proporrei lo strappo del tesserino dello staff. Poi non è vero che non si fanno male i giocatori che stanno fermi perché pure i portieri si sono infortunati (GIANLUCA PIACENTINITele Radio Stereo, 92.7)

Metto in preventivo che non sarà l’attaccante della Roma il prossimo anno. Non sarebbe l’ideale per il calcio di Sarri, Belotti invece lo potrebbe essere (FABIO PETRUZZI, Centro Suono Sport, 1927 – La storia continua…)

e Belotti non si possono paragonare. Se devi fare un ridimensionamento va anche bene, ma non ti puoi presentare in con Belotti… (FEDERICA AFFLITTO, Centro Suono Sport, 1927 – La storia continua…)

Gli infortuni? La cosa che rende tutto più deprimente è il rimpallo di responsabilità. Tra medici, fisioterapisti e preparatori c’è una guerra tra bande ed è stato il motivo fondamentale di questo disastro. Una gestione assolutamente disastrosa, un vero flagello. Tra l’ex medico della Roma e i metodi di allenamento di c’era un conflitto totale, per quanto erano poco personalizzati. I continui infortuni di Pastore entrano in questo discorso. Difficile dire chi abbia ragione, ma la differenza di vedute così acuta ha creato un danno pazzesco (GIANCARLO DOTTO, Tele Radio Stereo, 92.7)


Barella sarebbe perfetto per la Roma, è uno che farebbe bene a tutti i top team (IVAN ZAZZARONI, Radio Radio, 104.5, Radio Radio Lo Sport)

Belotti? Un buon giocatore ma da realtà periferiche. Non è di certo lui l’uomo che può far farci fare il salto di qualità. , a differenza sua, ha dimostrato di essere un uomo squadra. Se pensate che con Belotti la Roma sarà più forte, state sbagliando. è un giocatore completo, prima di privarsene con leggerezza conterei fino a 10. Sarebbe una follia cedere uno come lui (MAX LEGGERI, Centro Suono Sport, 1927 – La storia continua…)

quest’anno è stato una delusione totale, non si è dimostrato un leader ed è uno dei maggiori responsabili della stagione negativa della Roma. E’ palese nei suoi atteggiamenti, ha abbandonato la nave da settembre. Al suo posto prenderei Belotti tutta la vita. Ho il dubbio che possa essere arrivato sul viale del tramonto. Belotti ha solo margini di miglioramento (FRANCESCO ODDO CASANO, Centro Suono Sport, 1927 – La storia continua…)

Il clima generale attorno alle ultime vicende mi fa ritenere che lo stadio sia davvero un miraggio, sia una chimera. Senza avere certezze, ho maturato questa convinzione: c’è un destino avverso, l’iter è concluso ma la sensazione è che il clima è abbastanza indirizzato (FEDERICO NISII, Tele Radio Stereo, 92.7)

Lo stadio? Si parla di diritto acquisito dalla Roma, è più una speranza che una certezza, aspettiamo la variante. Ma alla Roma non è mai venuto il sospetto che qualcosa non funzionasse? (ROBERTO RENGA, Radio Radio, 104.5, Radio Radio Lo Sport)

Resto convinto che lo stadio si farà. Devo dire che da ieri sono più preoccupato… Ho la sensazione che non siamo stati così vicini alla Roma. Se questa vicenda dovrà rallentare l’iter, pretendo che la Roma porti tutti in tribunale e chieda i danni (PIERO TORRI, Tele Radio Stereo, 92.7)

_ _ _

La panchina della Roma cambierà al 100%. Per me arriverà Sarri. Stadio? Io al club chiedo: ‘ma perché ? Non vi sono venuti dubbi?’ (ROBERTO RENGA, Radio Radio, 104.5, Mattino Sport & News)

Sarri? Penso che sulla panchina della Roma non arriverà nessuno degli allenatori nominati finora... (ROBERTO PRUZZO, Radio Radio, 104.5, Mattino Sport & News)

Sarri è uno di quegli allenatori che si accontenterebbe anche di un progetto come quello della Roma. Quindi c’è il rischio che si possano incontrare gli interessi: mettere un personaggio così controverso sulla panchina, in questo momento storico, è davvero un pericolo (FRANCESCO BALZANI, Centro Suono Sport, 101.5, Te la do io Tokyo)

La Roma dovrebbe trovare un della direzione sportiva: questo è mancato finora. La prima mossa di Massara mi è piaciuta: Balzaretti e Vallone non seguiranno la squadra in trasferta, non per punizione ma perché gli scout devono andare a vedere altre partite (ALESSANDRO AUSTINI, Tele Radio Stereo, 92.7)

Balzaretti può essere il nuovo direttore sportivo della Roma. Sarri piace ma costa troppo, io so che arriverà un allenatore da fuori... (FRANCO MELLI, Radio Radio, 104.5, Mattino Sport & News)

Roma è la dimensione ideale per Sarri: al Chelsea ha giocatori troppo forti per lui, ripartirei totalmente dall’ex tecnico del , con un direttore sportivo che lavori a braccetto col tecnico (GIOVANNI PARISI, Centro Suono Sport, 101.5, Te la do io Tokyo)

La Roma sulla vicenda stadio si dichiara ottimista, ma io ho forti dubbi. Secondo me non finisce con l’arresto di De Vito... (ILARIO DI GIOVAMBATTISTA, Radio Radio, 104.5, Mattino Sport & News)

Quello che sta accadendo con il progetto dello è la dimostrazione di come a Roma non si possa costruire per il bene della città. Altrove io ho visto costruire stadi nuovi ma mai con palazzi o uffici intorno (NANDO ORSI, Radio Radio, 104.5, Mattino Sport & News)

Perché si è imbarcato in questo tipo di progetto quando si sarebbero potuto scegliere altre aree e con 3-400 milioni si sarebbe fatto lo stadio? (ANTONIO FELICI, Centro Suono Sport, 101.5, Te la do io Tokyo)