CARINA: "Monchi? Ha confermato tutte le voci di mercato" - NARDO: "Speravo in una smentita"

20/01/2018 alle 12:50.
massimo-ascolto-new

Atmosfera sempre più cupa sulla sponda giallorossa della Capitale. Il motivo è solo uno: la possibile partenza, destinazione Chelsea, di . Il centravanti titolare della formazione di potrebbe lasciare la Capitale già a gennaio, con la corsa per la zona ancora nel vivo. Uno scenario "allucinante", per usare le parole di Franco Melli: "Qui la priorità dovrebbe essere arrivare tra le prime 4, ma come ragionano i dirigenti?". Rincara la dose Furio Focolari: "Ma parliamo della Roma o di una squadra di B?". "Con che testa può scendere in campo dopo le voci di mercato?", si chiede Federico Nisii.

Nel pomeriggio, poi, sono arrivate le dichiarazioni del ds Monchi: "Ha confermato tutte le voci di mercato", spiega Carina; Blandamura invece va nello specifico: "Sarebbe stato meglio che avesse detto che e non si muovono".

_____

Questo e tanto altro in "Massimo Ascolto", rubrica de LAROMA24.IT, curata dalla redazione. Una passeggiata tra i più importanti programmi radiofonici della Capitale. Buona lettura.

_____

  • Che Dio ce ne scampi e liberi, ma se la Roma perde a Milano c’è un problema serio… Non so se ha fatto bene a intervenire Monchi. Voglio credergli perché ci ha messo la faccia, ma la sua uscita mi ha un po’ impaurito. (ILARIO DI GIOVAMBATTISTA, Radio Radio, 104.5, Radio Radio Lo Sport)
  • Uno dei big verrà ceduto. non mi ha mai impressionato, ma fino all’anno scorso era uno dei migliori, ora viene considerato un pippone… La Roma proverà a vendere uno tra e , con il bosniaco che ha qualche possibilità in più. Prevedo una rivoluzione simile a quella del primo anno, con delle aggravanti: li si era arrivati a fine ciclo con una squadra che aveva vinto, qui il ciclo non si è mai aperto (FRANCESCO BALZANI, Centro Suono Sport, 101.5, 1927 – La storia continua…)

 

  • Sulle vicende specifiche Monchi non ha voluto dire nulla, quindi al momento restano in piedi. Onestamente speravo in una smentita, almeno parziale (ALESSIO NARDO, Tele Radio Stereo, 92.7)

 

  • Il senso del discorso di Monchi è un invito spostare le considerazioni a fine gennaio, quando sarà chiuso il mercato: mi sembra che tra le righe abbia detto “non pensate che stiamo aspettando di fare cassa”. Da questo punto di vista una rassicurazione è arrivata, sarebbe stato meglio se avesse detto che e non si muovono (GABRIELE BLANDAMURA, Tele Radio Stereo, 92.7)

 

  • C’è la paraculata di dire che la Roma ha giocatori forti e li cercano... Doveva semplicemente dire che , e non sono in vendita. E invece questo non accade. Avrebbe fatto bene a intervenire se avesse detto cose chiarificatrici e tranquillizzanti: non è stato così (FRANCO MELLI, Radio Radio, 104.5, Radio Radio Lo Sport)

 

  • Monchi ha giocato a fare il paravento, trovo nelle sue parole qualcosa di furbesco. Non è normale. Il fatto che un ds ascolti alcune richieste è normale, non si va in conferenza stampa per smentire la normalità. Ma in un momento in cui tutti i giornali escono con titoli forti mi aspetto una smentita. Invece le sue parole confermano che è tutto vero (FURIO FOCOLARI, Radio Radio, 104.5, Radio Radio Lo Sport)

 

  • Monchi? Mi aspettavo che dicesse che nessuno se ne andrà. Ma visto che non l’ha detto era meglio se stava zitto. Mi aspettavo più dichiarazioni di un alto dirigente, visto che ora tutti i giornali dicono che la Roma sta smobilitando e che tutti sono in vendita. mi fa tenerezza (ROBERTO RENGA, Radio Radio, 104.5, Radio Radio Lo Sport)

 

  • Monchi? Se era un intervento per fare chiarezza, ha fatto il contrario: di fatto ha confermato tutte le voci di mercato. Si torna al punto di partenza. Sono rimasto molto sorpreso in negativo. Esasperare i concetti non va mai bene, nessuno ha parlato di smobilitazione. Nel momento in cui non smentisci le cessioni, non puoi criticare chi fa cronaca. Se hai deciso di cedere può essere anche una scelta giusta, ma poi l’allenatore al tuo fianco dice che Schick, il suo sostituto, dice che non ci sta con la testa… (STEFANO CARINA, Radio Radio, 104.5, Radio Radio Lo Sport)

 

  • Monchi? Dicendo nello stesso monologo ‘non stiamo smobilitando’ e ‘vogliamo rafforzare la Roma’, il tifoso medio si aspetta che non venga ceduto nemmeno e che vengano annunciati 3 acquisti. Così si prende in giro la gente. Di fronte a una situazione come questa non mi sento di illudere nessuno (FRANCESCO ODDO CASANO, Centro Suono Sport, 101.5, 1927 – La storia continua…)

 

  • Tutti i nodi vengono al pettine. Quando si va in conferenza stampa, dopo le voci che arrivano da giorni, bisognerebbe dire: “Cari signori, non si vende nessuno”. Anche se è una bugia. Ma come fai a rinforzare la squadra se prima devi vendere? Non solo, devi prendere gente migliore di quella che vendi. Ci sono cose che non vanno, ma da tempo. Se non riesci a tenere il passo, vuoi per un motivo o per un altro, chiedi scusa, cedi la società e te ne vai. Si passi la mano. Poi perché vai a fare le riunioni a Londra? Ma Trigoria fa schifo? (BRUNO RIPEPI, Radio Radio, 104.5, Radio Radio Lo Sport)

 

  • Nella Roma c’è una confusione totale (GIANLUCA LENGUA, Radio Radio, 104.5, Radio Radio Lo Sport)

 

 

_____

  • Il mercato lo fanno le offerte, per oggi trovi chi ti da 30 milioni ma non c’è la certezza che la stessa offerta arrivi a giugno. Davanti a questo scenario che fai? (FERNANDO ORSIRadio Radio, 104.5, Radio Radio Mattino Sport&News)
  • La Roma fa sapere che non c’è una trattativa ufficiale con il Chelsea per , ma il fatto che il giocatore sia stato informato e il procuratore abbia parlato con il Chelsea, fa capire che i contatti sono stati avviati. Se parte , Monchi punterà sull’acquisto di un esterno, non di un centravanti (GUIDO D'UBALDORadio Radio, 104.5, Radio Radio Mattino Sport&News)
  • A Milano mi aspetto una gara difficilissima per la Roma. Mi aspetto delle sorprese da parte di : non sono convinto del fatto che sposterà in attacco lasciando Bruno a marcare Perisic. Per la Roma ci sono problemi tattici, tecnici e ambientali e si arriva nel momento peggiore proprio al match contro (ROBERTO RENGARadio Radio, 104.5, Radio Radio Mattino Sport&News)
  • Trovo quello che sta succedendo alla Roma sia allucinante. Se mi avessero illustrato la situazione di oggi qualche mese fa non ci avrei creduto. Non capisco come ragionano i dirigenti e il presidente: qui la priorità dovrebbe essere arrivare tra le prime 4. Lo spirito di questa Roma americana non è mai stato costruttivo e alla fine di ogni stagione hanno sempre venduto un pezzo importante. Il fatto che a gennaio, in piena stagione, accada una cosa del genere per me è gravissimo (FRANCO MELLIRadio Radio, 104.5, Radio Radio Mattino Sport&News)
  • Nella Roma ci sono tanti giocatori che potrebbero partire da qui a giugno. C’è da vedere come la squadra reagirà a Milano a queste voci di mercato (GIANLUCA LENGUARadio Radio, 104.5, Radio Radio Mattino Sport&News)
  • Palmieri è ormai del Chelsea. Batshuayi è un tentativo dei Blues per abbassare la richiesta della Roma, ma risulta difficile che la Roma prenda un altro attaccante centrale. E’ ancora in piedi la trattativa per in Cina, ma temo che alla fine sarà il giocatore sacrificato (STEFANO CARINARadio Radio, 104.5, Radio Radio Mattino Sport&News)
  • Vi sembra possibile che la Roma agisca in questo modo, cedendo i titolari a gennaio? Ma stiamo parlando della Roma o di una squadra di Serie B? Una squadra che fa mosse del genere non c’è mai stata negli anni passati. le ha giocate tutte, non è mai uscito dal campo, e tu a gennaio ti vendi il centravanti titolare… (FURIO FOCOLARIRadio Radio, 104.5, Radio Radio Mattino Sport&News)
  • Schick non ha ancora dimostrato nulla, così come Defrel, quindi in caso di una partenza di la Roma ne uscirebbe indebolita (ROBERTO PRUZZORadio Radio, 104.5, Radio Radio Mattino Sport&News)
  • Se io fossi domani in campo metterei Schick. Con quale testa può scendere in campo dopo tutto quello che si è detto negli ultimi giorni su un suo eventuale trasferimento al Chelsea? (FEDERICO NISII, Tele Radio Stereo, 92.7)