Giallorossi in casa della Juve

12/01/2019 alle 08:06.
8514054_small

IL TEMPO (F. SCHITO) - Dopo la lunga sosta natalizia, la Roma Primavera torna in campo per una sfida tutt'altro che banale. Juventus-Roma non è mai una partita come le altre, anche in campo giovanile. La formazione di Alberto De Rossi affronta oggi (ore 13, diretta Sportitalia e Roma Tv) una vecchia conoscenza di Trigoria, quel Francesco Baldini che lo scorso anno, alla guida degli Under 17, ha vinto il titolo con tanti ragazzi che ora figurano nel gruppo della Primavera giallorossa. «Siamo due squadre votate all'attacco - le dichiarazioni di Alberto De Rossi ai microfoni di Roma Tv - e forse subiamo troppi gol, ma queste sono le armi che proponiamo. I principi di gioco sono simili, sarà una gara di alta classifica contro una squadra forte». Da registrare i recuperi di William Blanda, out da due mesi e pronto a tornare al centro della difesa al fianco di Cargnelutti, e di Sdaigui, al rientro in gruppo dopo ben sei mesi di stop per la lesione del legamento crociato. «I due recuperi sono preziosi ma finalmente abbiamo avuto modo di lavorare a livello fisico, a fine anno si sente il peso dei tanti incontri e hanno inciso nella crisi di risultati», ha aggiunto De Rossi. Ancora out Cardinali - tra i pali ci sarà Greco - e capitan Marcucci, sacrificato sull'altare del regolamento dei fuoriquota: De Rossi ha scelto ancora una volta Cargnelutti, Celar e proprio Greco.