Lamela: "La Roma la mia prima esperienza all'estero: mi sono sentito bene"

06/02/2018 alle 09:25.
lamela-mani-davanti-la-bocca-tottenham-2015

Erik Lamela, in forza al Tottenham, prossimo avversario della agli ottavi di , ha rilasciato una lunga intervista all'inserto Extra Time del quotidiano sportivo ed ha commentato anche la sua esperienza passata a Roma.  El Coco sbarcò nella Capitale nel 2011, all’età di 19 anni, ed era un ragazzo alla ricerca del futuro. Due stagioni con il club giallorosso, poi, nel 2013, il trasferimento al Tottenham, in una Londra tutta da scoprire e con una lingua inglese tutta da imparare. Pallino di Walter , stimato da Franco Baldini: chi guarda al talento puro non poteva rimanere indifferente di fronte a Lamela. Ma il calcio d’Oltremanica e le botte della vita hanno costretto Erik a crescere in fretta e a capire che il talento da solo non basta: infortuni seri, due operazioni alle anche, fino alla notizia peggiore, il gravissimo incidente capitato nel dicembre 2016 al fratello Axel, oggi 21 anni. Un tuffo in piscina, a Buenos Aires, ha paralizzato Axel per diversi mesi. «Roma è stata la mia prima esperienza all’estero. A Roma mi sono sentito bene, posso dire solo questo», queste le parole dell'argentino.

(gasport)