Domenica ecologica, cambiano gli orari

09/02/2018 alle 07:14.
traffico

IL MESSAGGERO - Tutti a piedi, nella capitale torna la domenica ecologica, ma con orari rimodulati in funzione della partita serale, Roma-Benevento, in programma all'Olimpico. Lo stop ai veicoli - disposto per contenere le emissioni inquinanti e sensibilizzare la cittadinanza sul tema della qualità dell'aria e a un uso responsabile delle fonti energetiche - prevede il divieto totale della circolazione ai mezzi dotati di motore endotermico, nella Ztl, la cosiddetta Fascia Verde delineata dal Piano generale traffico urbano. La limitazione è estesa anche agli autoveicoli ad accensione spontanea (diesel) Euro 6.
Un provvedimento che si ripeterà anche il 25 febbraio, anche allora con le stesse fasce orarie per agevolare l'afflusso allo stadio in occasione di Roma-Milan. Come fa sapere il Campidoglio: «La sindaca di Roma Virginia Raggi, ha stabilito con una ordinanza una rimodulazione dell'orario di limitazione della circolazione veicolare per le restanti domeniche ecologiche dell'11 e del 25 febbraio. Il blocco del traffico sarà efficace nelle fasce orarie 7.30-12.30 e 15.30-19.00. La modifica è stata adottata per garantire l'accesso allo stadio Olimpico, dove sono in programma partite che prevedono un considerevole afflusso di pubblico. Con l'ordinanza, inoltre, si autorizza per l'11 febbraio la circolazione degli autoveicoli privati, dotati di apposito pass, che trasporteranno i pazienti e le loro famiglie per la partecipazione agli eventi organizzati in occasione della Giornata Nazionale del Malato».
«Visto il positivo riscontro avuto - continua il Campidoglio - per l'iniziativa di piantumazione organizzata dall'Assessorato alla Sostenibilità Ambientale in concomitanza della giornata di blocco totale del 19 novembre 2017, si è deciso di riproporre l'iniziativa nelle prossime domeniche ecologiche ancora in programma, l'11 febbraio e il 25 febbraio».
FORESTAZIONE URBANA - Torna dunque l'appuntamento con #alberiperilfuturo: le aree sulle quali si concentrerà la piantumazione sono Talenti, Vigne Nuove, Serpentara nel Municipio III e Tor Tre Teste, La Rustica nel Municipio V. «Questo è il secondo passo di un grande progetto di forestazione urbana partecipata che è - spiega l'assessora alla Sostenibilità Ambientale di Roma Capitale Pinuccia Montanari - una delle misure necessarie per combattere i cambiamenti climatici e l'emergenza inquinamento. Stiamo continuando seriamente a prenderci cura del patrimonio arboreo di Roma non solo attraverso l'attività di monitoraggio, ma soprattutto mettendo a dimora queste nuove piante su tutta la città». Roma Capitale e l'assessorato alla Sostenibilità Ambientale in collaborazione con i Municipi e tutte le associazioni, i comitati e i cittadini che vorranno aderire all'iniziativa, metteranno a dimora nuovi alberi autoctoni, alti circa 80 centimetri.
L'assessorato alla Mobilità ha invece garantito il potenziamento del Trasporto pubblico locale durante le giornate di blocco totale ed in particolare durante le fasce orarie di interdizione. «La Polizia locale di Roma Capitale dovrà provvedere alla vigilanza al fine di garantire l'osservanza del provvedimento di limitazione della circolazione da parte della cittadinanza». Infine l'assessorato all'Ambiente «promuoverà il coinvolgimento dei Municipi affinché realizzino iniziative volte a sensibilizzare la popolazione sul tema della qualità dell'aria e dei suoi effetti sulla salute e sull'ambiente, con particolare riferimento alla mobilità sostenibile e all'utilizzo più responsabile delle fonti energetiche».