Muro Alisson: è “mister 50%”. Mani brasiliane per la rimonta della Roma

03/01/2018 alle 07:51.
roma-v-udineseserie-a23092017-4

(..)Con  la Roma ha trovato un tesoro. Se la squadra giallorossa ha la migliore difesa del campionato (12 gol al passivo), gran parte del merito va proprio ad , che in ben 9 delle 18 partite del girone d’andata non ha subito neppure una rete. (..) Non sorprende che tanti grandi club europei abbiano messo gli occhi su di lui. Radio mercato fa già tre nomi importanti, sia pure con sfumature assai diverse: Liverpool, e Psg. Ovvio che di tutto questo, eventualmente, se ne parlerebbe solo in estate e, soprattutto, solo se arrivasse un’offerta irrinunciabile. (..)  Occhio però, perché strappare da Roma non sarà facile. «È un sentimento unico essere il numero uno della Seleçao, ma non è solo questo che desidero. Voglio che mia figlia un giorno scriva su Google e e legga: , campione del mondo con il Brasile, ha vinto lo scudetto con la Roma. Questo conta nella vita: non solo guadagnare soldi, ma lasciare il segno dove hai giocato». A Roma lo sta facendo.

(gasport)