Karsdorp amaro: «Senza giocare sto diventando davvero pazzo»

03/01/2018 alle 07:16.
karsdorp-pettorina-champions-allenamento

IL MESSAGGERO (G. LENGUA) -  A Trigoria il caso è chiuso. Il Ninja si allena con la squadra in vista della partita con l’Atalanta (sabato ore 18), starà a decidere se schierarlo o meno in campo dall’inizio. Sempre a centrocampo,  prova a recuperare dal dolore al polpaccio, mentre Defrel e Karsdorp sono ancora indisponibili. Il terzino olandese si è lesionato il  anteriore del ginocchio sinistro lo scorso 25 ottobre nel match contro il Crotone: «Se penso a ogni settimana che non gioco divento pazzo. L’infortunio è stato terribile. A un certo punto della partita ho sentito che qualcosa non andava, ma dato che era il mio debutto ho continuato a giocare. Quando poi mi sono seduto non mi sentivo bene. Ho fatto gli esami e quella sensazione è stata confermata», ha confessato l’esterno al portale nos.nl.  Le motivazioni ci sono, l’obiettivo è di rientrare in Primavera, ma sarà un lavoro lungo ed estenuante: «Posso dare molto di più rispetto a quanto fatto al Feyenoord. Siamo sulla strada giusta per il recupero. Ancora non corro e non so quando tornerò a lavorare con il pallone. Voglio tornare in campo il prima possibile, ma vivo di alti e bassi». La vita privata, però, va a gonfie vele: Rick ha chiesto alla fidanzata Astrid di sposarlo (c’è stato il sì) e  lo aiuta ad integrarsi: «So di poter contare su Kevin. Non tornerei mai in Olanda, qui mi sento a casa».