Il Chelsea alza la posta: Emerson e Dzeko per 50 milioni più il prestito di Batshuayi

19/01/2018 alle 07:05.
as-roma-v-torino-fc-tim-cup-2

IL MESSAGGERO (S.CARINA) -  ma non solo. La Roma è prossima a cedere il brasiliano al Chelsea. Tuttavia potrebbe non fermarsi qui. Perché i Blues, in previsione di una possibile sanzione che li vedrebbe bloccati nella prossima sessione di mercato (a seguito della violazione nelle regole sui tesseramenti di 25 minori), hanno chiesto a Monchi la disponibilità a trattare anche . Sono 50 i milioni sul tavolo da Abramovich. Un’offerta che ha ingolosito la Roma, visto che sarebbe disposto a cedere in prestito anche l’attaccante Batshuayi. Operazione certamente complessa ma che trova conferme indirette tra gli intermediari che hanno aperto il canale per trattare, in prima battuta, l’ex Santos. Sono ore di riflessione a Trigoria: i dirigenti giallorossi stanno valutando se accettare o meno il mega scambio.
Due le perplessità: 1) l’offerta al momento viene ritenuta bassa. La richiesta per i due giocatori è almeno di 60 milioni, bonus compresi 2) Sia la Roma che il Chelsea prenderebbero in corsa due attaccanti che non potrebbero poi impiegare in visto che e Batshuayi hanno già giocato nella fase a gironi con maglie invertite. No intanto al Villarreal per Defrel mentre e Skoruspki sono pronti ai saluti. Operazioni che oltre a sistemare i conti, servirebbero anche per completare la rosa. Bloccato il regista Coric della Dinamo Zagabria per giugno, Monchi accontenterebbe con un terzino (Darmian). Ieri il tecnico ha parlato anche di Berardi: «Ha un talento straordinario che adesso s’è un po’ smarrito. Ritengo che abbia bisogno dei contesti e delle persone giuste». Lui sarebbe una di queste.