Di Francesco cambia la Roma per Schick

26/12/2017 alle 11:31.
schick-a-terra-smorfia

ILTEMPO.IT (T. CARMELLINI) - Dopo la sbornia natalizia, le Feste in famiglia e i due giorni di riposo concessi ai suoi giocatori da oggi inizia a preparare la sfida al . C'è da risolvere il problema della carenza di gol in attacco e da smaltire le tossine dell'amara sconfitta di Torino contro la . Inutile dire, con tutte le tare del caso, come la serata sia girata attorno al gol sbagliato da Schick a tempo abbondantemente scaduto: una rete che avrebbe potuto cambiare molte cose e non solo dal punto vista della classifica giallorossa. La Roma continua ad avere la miglior difesa del campionato, ma a faticare moltissimo a realizzare nonostante produca una grande mole di gioco: cartina tornasole ne è stata proprio la serata di Torino nella quale i giallorossi hanno tenuto per lunghi tratti il pallino del gioco in mano, ma sono poi stati beffati da un gol su rimpallo dell'ex e salvati da un paio di parate da fenomeno di .

Peccato, perché tornare dallo Stadium senza una sconfitta avrebbe potuto dare linfa vitale alla Roma che adesso si ritrova di nuovo farsi mille domande: paradossalmente anche sulla qualità di Schick un giocatore pagato più di quaranta milioni in estate e che sembrava destinato a cambiare la storia romanista. Così finora non è stato, anche se il ceco un effetto-cambio lo sta generando: nella testa di che sta studiando il modo di farlo convivere con . L'esperimento da esterno puro nel e' evidente che non ha funzionato, così il tecnico giallorosso sta provando a modificare il modulo per far sì che i due attaccanti possano convivere, aiutarsi e sbloccare l'anemia offensiva giallorossa. Così probabilmente, già a partire dalla sfida in programma sabato prossimo all'Olimpico contro il , la Roma potrebbe mostrare un'altra faccia del suo gioco: magari quello del futuro.