Laboratorio Roma. Sta per arrivare il tempo di Schick

04/10/2017 alle 07:39.
img_2938

Patrik Schick dall’inizio della prossima settimana tornerà ad aggregarsi al gruppo. E lui non vede l’ora. Con lui può anche studiare soluzioni alternative, per cercare di metterlo il più a suo agio possibile. Chiaro che per inserire l’attaccante ceco la traccia continuerà ad essere il . E allora Schick partirà da lì, da destra, anche se rispetto all’altro esterno ( o ) dovrebbe giocare più dentro il campo, più vicino a , anche per liberare maggiormente la fascia destra e dare spazio alle sovrapposizioni di (o della mezzala).

Altrimenti si lavorerà su altre soluzioni. Come il 4-3-1-2, ad esempio, che porta Schick a tutti gli effetti al fianco di , con come trequartista. Questa soluzione permetterebbe al tecnico giallorosso di far giocare Schick come punta e di tenere dentro in mediana sia sia . Anche se si finirebbe con il sacrificare gli esterni offensivi. Per tenerli dentro, invece, si può virare sul : e in mediana, trequartista e Schick e esterni d’attacco del tridente a supporto di .

(gasport)