Bradley e Tachtsidis, è il giorno

04/07/2012 alle 04:18.

CORSPORT (R. MAIDA) - Il charter per Riscone decolla domani ma la Roma ha lasciato volutamente due posti liberi: potrebbero occuparli i prossimi acquisti, Bradley e Tachtsidis, per i quali Sabatini sta definendo i dettagli. Oggi potrebbe essere il giorno che sblocca ogni dubbio. E chissà che non sia lo stesso direttore sportivo,

A VERONA - Non dovrebbero esserci sorprese. Michael Bradley passerà alla Roma per circa 3 milioni di euro più la comproprietà di un giocatore: il maggiore indiziato è l’esterno rumeno Stoian, che ieri non per caso è stato riscattato dopo una stagione vissuta in prestito al Bari. Occhio però. Stoian piace anche al Cagliari, che considera un interlocutore utile in un’eventuale negoziazione per Astori, mai perso di vista nonostante la rigidità di Cellino. (...)

A GENOVA - Forse Greco. O forse no. Perché nel frattempo Greco è stato infilato nel pentolone che porterà Panagiotis Tachtsidis a Trigoria (o direttamente a Riscone?). L’affare, per decisione del che non vuole perdere il controllo totale di un talento del 1991, potrebbe essere chiuso con uno scambio di comproprietà. E con un arrivederci alla trattativa per . Che la Roma desidera ardentemente. (...)

LA DIFESA - Intanto, mantiene alta l’attenzione su Angelo Ogbonna. Il Torino ha sparato una richiesta altissima ma la Roma non ha intenzione di arrendersi senza competere. E per questo ha messo sul piatto 8 milioni più Guberti, che viene proprio da un anno di prestito al Toro, e Brighi, di rientro dall’Atalanta. Non è abbastanza per convincere Cairo ma le parti non sono così lontane.

TERZINO - E non sono finite le grandi manovre. Alla Roma serve con urgenza anche un . A maggior ragione dopo le bocciature di Crescenzi e Nego, che potevano essere due alternative a Rosi. Le preferenze in questo settore sono abbastanza chiare: Van der Wiel e Debuchy. Non entusiasma invece lo spagnolo Azpilicueta, che aveva più credito quando c’era Luis Enrique.

IL RESTO - In uscita, Viviani ha tante proposte in serie B (Bari, Verona, Spezia) e qualche sbocco in serie A, come il Siena. Piscitella può andare al Crotone o alla Ternana. Il rumeno Pena è passato al Bari a titolo definitivo nel quadro dell’operazione Stoian. Crescenzi ha un’offerta dal Catania e dopo l’esclusione dal ritiro decisa dalla Roma la sta valutando. Un altro giovane, l’esterno D’Alessandro, a giorni si trasferirà al Cesena: prestito con diritto di riscatto per la metà. Senza il famoso controriscatto. Da Livorno intanto il presidente Spinelli continua a spingere l’attaccante brasiliano Paulinho verso Trigoria: «Posso considerare la cessione fatta sulla base di cinque milioni. Siamo rimasti d'accordo però che prima la Roma dovrà cedere un paio di attaccanti per cui bisognerà aspettare una ventina di giorni. Dalla Roma arriverà Sini e un altro giocatore. A Zeman Paulinho piace tanto»

UFFICIALE - Ieri sera intanto è stato ufficializzato l’acquisto di Dodò: per lui contratto di cinque anni, per il Corinthians un premio di formazione di circa un milione di euro.