Menez verso Marsiglia, in prestito

05/01/2010 alle 03:18.

LA REPUBBLICA - E Menez? Nel trambusto creato dall’arrivo di Toni ci si dimentica del giovane fantasista francese. Maglia numero 94, filiforme, Jeremy contro la Cisco, sabato scorso, si è dato da fare provando a dimostrare di poter giocare sulla destra, anche insieme al nuovo arrivato. Ma sembra difficile che possa trovare spazio con continuità. Non è quindi escluso che Menez venga girato in prestito, come lui vorrebbe, magari al Marsiglia

Ma sembra difficile che possa trovare spazio con continuità. Non è quindi escluso che Menez venga girato in prestito, come lui vorrebbe, magari al Marsiglia, che lo ha richiesto. Un ritorno in Francia, per giocare con regolarità, ritrovando la propria identità, un’ipotesi che a Trigoria non scartano. Ieri è stato dato in prestito Cerci al Bari, forse anche Guberti andrà lì, c’è però da considerare il fatto che gli esterni cominciano a scarseggiare.

Questo fa pensare che Ranieri è ormai sempre più orientato verso il consolidamento del , che, all’occorrenza, può mutarsi in un solido rombo. Ha le valigie pronte Cicinho, che ha più volte chiesto la rescissione contrattuale. «L’importante per lui è giocare con continuità — spiega il manager del brasiliano Satri (laroma24. it) — se la Roma, che resta la sua priorità, riuscirà a garantirglielo, ben venga».

Oggi Satri parlerà con la società per trovare una soluzione. Intanto domani, a Cagliari, Ranieri, senza , schiererà Vucinic sulla sinistra e Toni centravanti: il transfer dalla Germania per l’attaccante è arrivato nella serata di ieri