KEYWORDS - Kappa, le rescissioni e quel precedente col Barça del '98

27/11/2012 alle 12:27.

La notizia degli ultimi giorni è la rescissione unilaterale del contratto di sponsorizzazione con la Kappa da parte della Roma. Una vicenda che potrebbe avere anche possibili risvolti in sede giudiziaria, stando a quanto affermato dal numero uno

C'è però un precedente: anche il , a cui l'azienda torinese forniva il materiale tecnico, aveva terminato anzitempo l'accordo di sponsorizzazione. Nel gennaio del 1998, infatti, il club catalano aveva annunciato il nuovo contratto con la Nike e aveva trovato l'accordo per la risoluzione anticipata dell'accordo con Kappa, che sarebbe scaduto l'anno successivo. Secondo quanto riportava El Pais, l'accordo con la multinazionale americana era stato preso già dal luglio del 1997.



La Kappa aveva rilanciato, facendo una proposta migliore della Nike (un contratto di 25 miliardi di pesetas, contro i 20 dell'azienda americana). Persino Luciano Benetton, maggiore azionista del marchio torinese, si era mosso in prima persona per trattare con il . Ma il club catalano aveva respinto la proposta, giustificandosi con il fatto che l'accordo con la Nike era stato già firmato, e prevedeva inoltre una penale di 5 miliardi di pesetas. Un comportamento che poteva esporre il club spagnolo a possibili controversie, visto che non poteva avere contemporaneamente due contratti per la fornitura tecnica. Ma al tempo l'azienda torinese scelse di non intraprendere le vie legali. Il tutto per salvaguardare la propria immagine e non creare ulteriori frizioni con il club blaugrana, che si impegnò a versare una buonuscita di circa 1,2 milioni di pesetas.

LR24