Primavera, A. De Rossi: "Con il Torino ce la giocheremo a viso aperto"

30/01/2018 alle 21:41.
virtus-entella-v-as-roma-primavera-tim-cup-2

ROMA TV - Alberto , allenatore della Roma Primavera, ha parlato ai microfoni del canale ufficiale del club giallorosso alla vigilia del match con il Torino, semifinale di ritorno della Coppa Italia di categoria. Queste le sue parole:

Come arriva la Roma a questa sfida da dentro o fuori
“La viviamo serenamente. Abbiamo vissuto diverse volte queste situazioni negli ultimi due anni per fortuna. L’unico aspetto che va sottolineato è fare stare tranquilli i ragazzi. È una partita che può dare accesso a una finale che ci darebbe, oltre alla soddisfazione di tornare protagonisti, l’emozione di poter rigiocare all’Olimpico e la possibilità di conquistare un trofeo”.

Si ripartirà dall’1-1 del Tre Fontane: come influirà il risultato dell’andata?
“Anche questo lo vivremo tranquillamente, senza pesare all’1-1. La giocheremo a viso aperto così come faranno i nostri avversari. Loro sono molto fisici con individualità importanti”.

Dopo l’esordio in Serie A, torna a disposizione Antonucci.
“Dire che siamo contenti è poco. È un regalo che ci ha fatto il mister , che ha ritenuto opportuno di mettercelo a disposizione. Lo accogliamo a braccia aperte, per noi è un valore aggiunto”.

A differenza di quanto si credeva non si giocherà al Filadelfia: è dispiaciuto?
“Sì, è un peccato, sarebbe stato emozionante tornarci. Ci giocai con la Primavera della Roma contro il Torino e successe qualcosa di particolare. Era una semifinale di Coppa Italia e passammo il turno grazie alla monetina dopo l’1-1 dell’andata e del ritorno”.