Roma-Sampdoria, Ferrero: "Al rigore di Florenzi ho pregato. I tifosi della Roma sono speciali: devono stare vicino alla squadra"

28/01/2018 alle 23:34.
ferrero-2-2

Il presidente della Sampdoria, Massimo Ferrero, ha commentato la vittoria della sua squadra all'Olimpico contro la Roma. Queste le sue parole alla stampa:

FERRERO A MEDIASET

Come sta?
"Sto benissimo, al di la di questa sofferenza che è diventata gioia."

Mercoledì eravate andati vicino alla vittoria, oggi è arrivata.
"Chi la fa l’aspetti… Stavolta ce l’abbiamo fatta."

Zapata ha provocato i fischi, che ne pensa della Roma?
"Se avete notato, con grande rispetto sono rimasto a godere in silenzio, non ho esultato. I tifosi della Roma sono speciali e come tutti sono pretenziosi. Dico ai tifosi di stare vicino alla loro squadra: cercate di mantenere la forza e la passione. E’ facile criticare, la Roma è la Roma."

Si è messo le mani in testa ad un certo punto…
"Era per il rigore, mi ero sentito male. Mi ero messo a pregare tutti."

Giaccherini arriva o no?
"Se un giocatore arrivasse sarebbe una mancanza di rispetto per chi è già in rosa. Abbiamo cambi all’altezza, non lo so… Penso di no."

Torreira quanto vale?
"Ora che faccio, riaumentiamo? Ogni volta che me lo chiede aumenta di 10 milioni…"


FERRERO IN MIXED ZONE 

Da tifoso le dispiace per la sconfitta della Roma?

"No, per niente, io gestisco un'azienda, sono molto felice. Da tifoso tifo Sampdoria, un conto è la testa e un conto il cuore."

Da presidente, fosse , come interverrebbe?

"Lei me l'ha già chiesta l'altra volta, siete i gemelli della provocazione, non ci casco. Chiedetelo a o ai dirigenti."

Non li mandano i dirigenti.

"Peggio per loro, siete il tessuto del popolo." 

Se la Sampdoria fosse un film che titolo darebbe?

"Questa domanda me l'hanno fatta alla prima intervista quando non capivo un c****. Volete sapere che rispondo adesso?"

"La vita è bella"?

"La vita è meglio. Il calcio è importante: viva il pallone".

Crede che la Roma possa arrivare in ?

"Chiedilo a loro, io che ne so.Ognuno deve guardare il giardinetto di casa sua".