NAINGGOLAN: "Scudetto? Ancora non se ne parla. Contento per il ritorno in Nazionale"

06/11/2017 alle 21:43.
nainggolan-pp-2

Parla  in occasione dell'inaugurazione dello studio di odontoiatria olistica Geiger-Puzzilli. Il centrocampista della Roma ha rilasciato un'intervista all'emittente satellitare in merito allo splendido periodo che sta vivendo da protagonista coi giallorossi, condito dalla tanto agognata convocazione con il Belgio.

Queste le sue parole:

Questa Roma è da scudetto?
Non voglio parlare di scudetto, stiamo facendo un buon cammino, dobbiamo restare concentrati. fa sentire tutti importanti, anche chi gioca di meno dà qualcosa in più perché sa che l’occasione arriva. Siamo pronti, dimostriamo di essere tutti sul pezzo, si sta vedendo.

Come ti trovi nel nuovo sistema di gioco di ?
Sono sereno, gioco dove mi mette il mister, sono a disposizione. Do il massimo come ho sempre fatto. L’unica differenza è che ad inizio anno ho fatto fatica a ritornare nel vecchio ruolo, ma ora mi sto riabituando.

Contento per il ritorno in nazionale?
Sicuramente sì, sono felice. Ora vediamo come va perché è stato un momento difficile, spero di restare a lungo.

(sky sport)


, a margine dell'evento, è nuovamente intervenuto per parlare del momento della formazione giallorossa. Queste le sue parole:

"Sinceramente nemmeno ci penso alle vittorie fatte, ragioniamo partita per partita e cerchiamo di vincerne ognuna. I numeri sono numeri, vogliamo arrivare a fine campionato nella migliore posizione possibile e stiamo lavorando in tal senso".

Il percorso in vi ha dato maggiore consapevolezza
"La consapevolezza ce la dà il gruppo stesso, nel senso che sappiamo di avere una buona squadra. In partire non da favoriti magari ci ha dato più tranquillità, magari se avessimo perso una partita non sarebbe successo nulla, ma alla fine siamo primi nel girone e stiamo facendo un buon cammino. In campionato ci siamo ripresi dopo i ko con e , eravamo agli inizi ma il lavoro sta pagando e ora si vedono i risultati".

Ritrovi la Nazionale, ottimista per il Mondiale?
"Ne ho perso già uno, spero di non saltare nemmeno questo"

(premium sport)