DE ROSSI: "Un girone difficile ma entusiasmante"

24/08/2017 alle 20:45.
as-roma-v-genoa-cfc-serie-a-14

ROMA TV -  Il capitano della Roma, , ha commentato il sorteggio della che ha messo sul cammino dei giallorossi Chelsea, Atletico e Qarabag. Queste le sue parole ai microfoni del canale ufficiale del club:

"Non siamo mai troppo felici di questi sorteggi. Da una parte c'è delusione ma dall'altra c'è entusiasmo per ricominciare ad affrontare squadre forti a livello mondiale. Ci sono gli stimoli giusti e la nostra tifoseria vivrà serate molto belle. Noi ci dovremo preparare e abbiamo il tempo per farlo. Sarà un girone difficile ma entusiasmante e interessante"

Hai parlato di squadre dall'importanza non solo europea ma mondiale: il Chelsea di ha vinto la Premier League, conosci benissimo l'ex ct e ritroverai .

"E' un allenatore fortissimo, uno dei più forti al mondo lo ha dimostrato in questi anni. Anche è uno dei difensori più forti del mondo, ma dal mio punto di vista prevarrà l'affetto per le due persone, alle quali ho legati ricordi importanti, sopratutto come esseri umani. Sarò felici di abbracciarli, sperando di dargli, purtroppo per loro questa volta, un dispiacere"

Da Londra a , altra squadra negli ultimi anni grande protagonista a livello europeo, l'Atletico .

"Calcisticamente parlando è un altro sorteggio che avremmo evitato volentieri, ma dal mio punto di vista era l'unico stadio nel quale non ho mai giocato, quindi ero interessato a pescare l'Atletico , anche se poi a livello di qualità sarà una partita difficilissima. Anche loro hanno un allenatore che negli ultimi anni ha caratterizzato il panorama mondiale, ha raggiunto dei risultati incredibili con una squadra forte ma non eccezionale come  e   eppure gli ha tenuto testa. E' un allenatore che mi piace moltissimo e sarà anche quella una sfida interessante"

Una curiosità, avete visto tutti insieme il sorteggio, qual è stata la reazione?

"La solita, siamo sempre lì a dire, 'dai speriamo che ci capiti un girone facile' e poi capita sempre quello peggiore. Però le squadre forti sono tante era difficile che andasse peggio, forse solo quello con PSG e Bayern Monaco era più difficile. Però poteva andare molto meglio, ma ce la giochiamo, quando ti qualifichi in sei contento ma poi sai che quando c'è il sorteggio, a causa della nostra fascia, incontri una, due squadre molto forti. La quarta è un'incognita, perché conosciamo poco, ma se si sono qualificati vuol dire che hanno dei valori che dovremmo tenere a bada, ma penso che è una squadra più alla nostra portata"