Uefa, l'Inter è fuori dal settlement agreement: raggiunti gli obiettivi concordati

17/05/2019 alle 18:29.
fc-inter-logo

La camera di investigazione dell'Organo di Controllo Finanziario dei Club ha considerato l' conforme all'obiettivo generale degli accordi siglati nel maggio 2015. Di conseguenza il club nerazzurro è fuori dal settlement agreement. Questo il comunicato pubblicato sul sito ufficiale dell'Uefa:

"La Camera di Investigazione dell'Organo di Controllo Finanziario dei Club ha fornito un aggiornamento sul monitoraggio dei settlement agreement firmati con quattro club negli anni scorsi, e che hanno raggiunto i rispettivi termini.

La camera di investigazione ha confermato che FC Astana, Beşiktaş JK e FC Internazionale Milano sono stati considerati conformi all'obiettivo generale dei rispettivi accordi, siglati a maggio 2016 dall'FC Astana e a maggio 2015 dagli ultimi due club. Di conseguenza, tutte le società in questione escono dal regime transattivo.

La camera di investigazione ha deciso di rinviare il caso del Trabzonspor AŞ alla camera arbitrale dell'Organo di Controllo Finanziario dei Club poiché il club ha violato il settlement agreement firmato a maggio 2016. La società non è riuscita a rispettare il criterio del pareggio di bilancio durante il periodo di valutazione, la stagione 2018/19.

Un aggiornamento riguardante i club attualmente ancora sotto settlement agreement nonché i risultati del monitoraggio del break-even condotto durante la stagione 2018-19 saranno comunicati a tempo debito".

(it.uefa.com)

VAI AL COMUNICATO ORIGINALE