Scontri Liverpool: al via il processo a Filippo Lombardi

11/10/2018 alle 12:55.
img_2100

A giudizio il secondo tifoso della Roma ritenuto tra i responsabili dell ferimento di Sean Cox, il tifoso del Liverpool gravemente ferito negli scontri dello scorso 24 aprile ad Anfield Road, prima del match di tra i Reds e i giallorossi. Questa mattina, dopo il rinvio di ieri, è iniziato alla Preston Crown Court il processo a carico di Filippo Lombardi.


13.00 - La prima persona chiamata a testimoniare è un ufficiale di polizia, il signor Hankin, il quale mostra anche le prove fin qui raccolte a caricodi Lombardi, a cominciare dai filmati delle telecamere a circuito chiuso e altre prove video (acquisite dalle immagini degli scontri da BBC, ITV e sociali) che ripresero gli scontri. Lombardi era stato identificato nel gruppo di italiani che hanno partecipato ai disordini violenti prima del match tra Liverpool e Roma. Cox è stato colpito con un pugno da un altro ultrà con il volto coperto (si tratta del terzo arrestato per gli scontri, che è in attesa di estradizione) e successivamente colpito nuovamente da Lombardi con la cintura. Al termine della colluttazione sono iniziati altri scontri con i tifosi dei Reds.


12.00 Il dibattimento è iniziato intorno alle 11 e, come annunciato dal giudice all'apertura dell'udienza, durerà 5-6 giorni. Lombardi, accusato di aggressione a mano armata, ha ammesso di aver preso parte agli scontri di Anfield ma si è sempre dichiarato estraneo al pestaggio di Cox. In aula anche la moglie di Cox, Martina, che nei giorni scorsi aveva annunciato la sua presenza al processo.

(liverpoolecho.co.uk)

VAI ALLA NEWS ORIGINALE