Roma, Berdini contro il nuovo stadio: "L'hanno presa sui denti". Lui nega: "Mai detto", ma c'è l'audio che lo smentisce (AUDIO)

05/02/2017 alle 09:47.
berdini-primo-piano-lr24

ILMESSAGGERO.IT - «Sullo stadio l'hanno presa sui denti» urla Paolo Berdini, assessore all'Urbanistica, di fronte a centinaia di persone. Il giorno dopo due quotidiani riportano questa frase. Lui fa scrivere un comunicato ufficiale di Roma Capitale in cui afferma: non ho mai parlato dello stadio. Peccato che in molti abbiamo registrato l'intervento: c'è un audio in cui si sente distintamente la frase che Berdini, con una nota ufficiale, ha smentito.

E' giusto essere comprensivi, magari Berdini si era semplicemente dimenticato di quella frase che aveva pronunciato in un lungo intervento nella sede dell'VIII Municipio, venerdì pomeriggio, in un convegno in cui è stato presentato un progetto di legge in parlamento del Movimento 5 Stelle sul recupero degli immobili abbandonati per affrontare l'emergenza casa. Berdini illustra i problemi di Roma, la necessità di favorire la mano pubblica e limitare gli interessi dei privati, e poi spara la frase ad effetto: «Roma bisogna rispettarla. Come sullo stadio, l'hanno presa sui denti». Due quotidiani riportano correttamente la frase, ma Berdini, in difficoltà, nel pomeriggio diffonde questo comunicato: «Ieri ho partecipato ad un'assemblea nel VIII Municipio dove si sono affrontati i temi dell'emergenza abitativa e degli sfratti. Non si è accennato minimamente all'argomento nè quantomeno avrei pronunciato un'unica parola sul tema».

Ma davvero i giornalisti si sono inventati una frase pronunciata in una sala con centinaia di persone? Un altro relatore, ammette, imbarazzato: «Ma no, Paolo quella frase l'ha detta». Per eliminare ogni dubbio c'è l'audio che potete ascoltare qui: i giornalisti hanno detto la verità, il politico ricordava male. Può capitare.

VAI ALL'AUDIO