Bologna, primo accordo tra il club e Tacopina

Decisi passi in avanti per la cessione del Bologna Calcio. L’avvocato Joe Tacopina, alla guida di un gruppo statunitense, ha annunciato di aver trovato un primo accordo con il presidente dei rossoblù, Albano Guaraldi. La trattativa non è ancora conclusa,

Champions League, ROMA-CSKA: l’avversario

ASROMA.IT – Dopo tre anni di assenza forzata, la Roma torna a vivere l’emozione di una partita di UEFA Champions League. Il primo pericolo sulla strada romanista arriva dall’Est ed è rappresentato dai campioni di Russia del CSKA Moskva. Leggendo

Champions League, ROMA-CSKA: i convocati di Slutskiy

Il CSKA arriverà oggi a Roma dove domani, alle ore 20.45, affronterà i giallorossi per la prima partita di Champions League. Questi i convocati del tecnico dei russi, Leonid Slutskiy: Portieri : Igor Akinfeev, Sergey Chepchugov. Difensori : Mario Fernandes, Sergey Ignashevich,

Tavecchio lo capisce subito, però dopo

IL FATTO QUOTIDIANO (A. SCANZI) - Se continua così, finirà col suscitare tenerezza. Dopo l’Optì Pobà mangiabanane, l’intellettuale Carlo Tavecchio si sta sottoponendo alla via Crucis delle comparsate televisive per rifarsi una verginità mediatica. Il primo a non crederci è lui,

Gervinho, aumento e accordo fino al 2018

LEGGO (F. BALZANI) - Rinnovo e adeguamento per Gervinho. L’accordo con l’ivoriano è stato trovato alcune settimane fa, ma l’annuncio è arrivato solo ieri in tarda serata. Gervinho ha prolungato di un anno (dal 30 giugno 2017 al 30 giugno 2018)

Jedvaj-gol, è la rivelazione della Bundesliga

LEGGO (F. BALZANI) - Due gol in 3 partite e la corona di giocatore rivelazione in questo inizio stagione della Bundesliga. Jedvaj a Trigoria non ha lasciato il segno, ma a Leverkusen è diventato un punto fermo e il Bayer vorrebbe

Nicchi: «Arbitri aggrediti, pronti a sciopero»

GASPORT – «Le violenze sugli arbitri sono sempre più numerose, lo dimostra quanto avvenuto in Sardegna a Sanluri, dove un presidente ha aggredito il direttore di gara. I violenti vanno arrestati». Così Marcello Nicchi, presidente Aia, ospite di Rai Sport.