De Rossi, Mazzola: "Prandelli non fermarlo!"

17/03/2011 alle 12:33.

«Conosco bene De Rossi, è un calciatore che mi piace molto, anche come uomo. Io non lo fermerei. Ci sono momenti in cui puoi fare un errore, bisognerebbe saper castigare ma nel contempo saper perdonare». Sandro Mazzola, intervenuto oggi a 'Radio Sportivà, spezza una lancia a favore del giallorosso, in odore di squalifica per la gomitata a Dario Srna nel corso della gara di ritorno di Champions League contro lo Shakhtar Donetsk, e invita il ct azzurro Cesare Prandelli a convocarlo comunque in azzurro.

Sul momento difficile del calcio italiano Mazzola dice: «In questo momento inglesi, spagnole e tedesche hanno fatto un passo avanti, noi dobbiamo migliorare per tornare forti come un tempo. Ogni tempo bisogna anche rincorrere, la vita è bella anche per questo, non possiamo stare sempre avanti».

Resta comunque l'Inter a tenere alto l'onore dell'Italia in : «Quella di Monaco è stata una partita incredibile, l'Inter è un pò matta, è sempre stata così. Perchè porre dei limiti ad un altro triplete? Non è mai successo, sarebbe una cosa astronomica...». Entusiastico il suo commento su Samuel Etòo: «Tutti sapevamo che avrebbe potuto fare bene, ma a questi livelli non se lo aspettava nessuno. Ha qualità tecniche e atletiche incredibili, ma anche le qualità umane sono importanti e lui è eccezionale anche in questo»