ANTONIO SANABRIA: Chi è? (VIDEO)

GUARDA IL VIDEO

GLI INIZI DI “TONNY” – Sanabria ha iniziato a giocare tra le fila del settore giovanile del Cerro Porteno, nella stagione 2004, restandoci fino al 2007. Grazie al trasferimento del padre in Spagna, per motivi lavorativi, il giocatore si trasferisce al La Blanca Subur CF, una squadra dilettantistica della città di Sitges. 
Dimostrando spiccatissime doti tecniche, il ragazzo, dopo due stagioni, viene ingaggiato dalla cantera del Barcellona, con cui nella stagione 2012-2013 trova anche alcune convocazioni come aggregato alla prima squadra, senza però collezionare alcuna presenza ufficiale.

In questa stagione inizia finalmente la sua carriera professionistica, visto che il ragazzo entra a far parte del Barcellona B (la squadra riserve blaugrana); resta anche nella rosa della cantera, però, per giocare la UEFA Youth League. Proprio nel torneo giovanile, si mette in mostra grazie a 4 reti in 3 partite.
L’esordio in campionato è datato 28 settembre 2013, in una partita di Segunda Division spagnola. Da qui, per il ragazzo tutto diventa più facile: il 16 novembre l’esordio da titolare contro il Girona (fuori casa). Ad una settimana dopo, invece, risale la sua prima volta su un tabellino dei marcatori: nella partita persa in casa contro il Las Palmas, infatti, il talento paraguaiano segna l’unica rete dei padroni di casa.

NAZIONALE - Sanabria si mette in luce, più che con il club, indossando la maglia della nazionale paraguaiana: nel 2013 gioca il Campionato Sudamericano di calcio Under-17 e a giugno partecipa ai Mondiali Under 20, giocando due partite e finendo sui taccuini di molti osservatori (tra cui quelli dell’Arsenal). In agosto, poi, il precoce esordio in nazionale maggiore, contro la Germania in amichevole. – VIDEO

MERCATO – Secondo quanto riportato da molte fonti, sia italiane che europee, Walter Sabatini sarebbe in netto vantaggio sul calciatore già per il mercato di gennaio, ma la concorrenza sembra abbastanza agguerrita. Su Sanabria infatti c’è il fortissimo interesse dell’Arsenal, che nei giorni scorsi pare essersi mosso ufficialmente anche con il Barcellona. Le voci sempre più intense, però, dicono che il ds giallorosso dovrebbe essere già nei prossimi giorni in Spagna, con un’offerta di circa 3 milioni di euro. Il calciatore sarebbe entusiasta di trasferirsi a Roma, vista anche la concorrenza che avrebbe nel suo ruolo, restando in Spagna. I catalani, dal canto loro, pur avendo puntato sul ragazzo, sembrano aver accettato la proposta del direttore sportivo romanista, vista anche la presenza di una clausola rescissoria a cui nemmeno una tra le più forti società del mondo potrà opporsi.

Danilo Gulisano